Manuela Tenenti si candida con Vivi Senigallia per contribuire al raggiungimento degli obiettivi del programma politico

24 agosto 2020
Sono Manuela Tenenti e vivo da circa 20 anni a Senigallia. Diplomata Operatrice Turistica, le mie esperienze lavorative si sono sempre alternate tra il settore turistico ricoprendo figure professionali quali guida turistica, assistenza e accoglienza clienti e receptionist, e il settore dell’abbigliamento: commessa, responsabile negozio. Attualmente collaboro con una ditta nella quale mi occupo di divise scolastiche per scuole di Senigallia ma anche fuori del territorio. In alcuni periodi mi sono dedicata all’assistenza privata agli anziani, una categoria di persone “fragili” che mi sta molto a cuore e verso le quali ritengo sia importante migliorare ulteriormente le politiche di prevenzione con lo scopo di attenuare ulteriormente l’utilizzo di soluzioni d’emergenza. In definitiva tutte queste mie esperienze a contatto con le persone mi hanno fatto maturare una certa predisposizione verso il prossimo sviluppando in me qualità a volte rare nelle persone come l’ascolto e il dialogo.
Io penso che una città come Senigallia abbia grandi potenzialità per continuare a crescere, rinnovarsi ed evolversi ma dovrà farlo sempre coinvolgendo i suoi cittadini che vanno ascoltati, supportati e sempre considerati. Platone diceva: una città è felice quando sono felici i suoi cittadini. Questo è uno dei motivi per cui ho accettato di candidarmi nella lista civica di Vivi Senigallia, perché io possa portare un contributo positivo con propositi e considerazioni da cittadina. In un gruppo Unito, Motivato e Concentrato al raggiungimento degli obiettivi di programma prefissati.

Amministrative 2020: Francesca Bolletta si candida con Vivi Senigallia

22 agosto 2020
Mi chiamo Francesca Bolletta, ho 45 anni, sono mamma di due splendidi ragazzi di 17 e 13 anni, nata e cresciuta a Senigallia, ho vissuto per qualche anno della mia giovinezza, per motivi di studio ed esperienze di vita personale, in città come Roma e Milano. Queste ultime mi hanno ancor più profondamente convinta della bellezza del luogo in cui viviamo, e influito sulla mia scelta di questa città come posto ideale per crescere i miei figli.
Amo profondamente Senigallia e per questo vorrei dare il mio contributo per renderla migliore in vari aspetti che mi stanno a cuore.
Sono un Operatrice Socio-Sanitaria dal 2003 e ho svolto da allora il mio ruolo in diversi ambiti; da quello delle residenze per anziani, come case di riposo ed RSA, a quello prettamente ospedaliero in varie Unità Operative, conoscendone quindi qualità, carenze, potenzialità e risorse.
Chi mi conosce sa che ho sempre lavorato con impegno e serietà, relazionandomi con le persone che ho assistito con il massimo rispetto e dedizione, ricordandomi sempre che la delicatezza e l’ascolto sono alla base dell’assistenza di chi si trova in situazioni di necessità, e interagendo con le varie professionalità che ho incontrato lavorando in equipe, dove è essenziale la collaborazione e la disponibilità al miglioramento.
La vita ha avuto modo di mettermi a confronto con la fragilità del nostro essere, quando 6 anni fa mi hanno diagnosticato una patologia ancora poco conosciuta, soprattutto per quanto riguarda l’eziologia e la cura; ho avuto modo così di sperimentare alcune mie qualità come la tenacia e il coraggio, che mi sono servite per raggiungere obiettivi insperati, e la capacità di rimettendomi in gioco sempre, perché sono convinta che ogni trasformazione deve partire in primis da noi stessi, per diventarne poi portatori in realtà più ampie, a beneficio di chi ci sta intorno.
E’ per il seguente ideale che ho accettato la proposta di candidatura offertami nella lista civica Vivi Senigallia: per la possibilità di portare energia nuova e positiva nella città che amo.
Ognuno di noi è parte integrante dell’intero sistema e per fare cose grandi bisogna partire da quelle piccole.

Mi chiamo Francesca Bolletta, ho 45 anni, sono mamma di due splendidi ragazzi di 17 e 13 anni, nata e cresciuta a Senigallia, ho vissuto per qualche anno della mia giovinezza, per motivi di studio ed esperienze di vita personale, in città come Roma e Milano. Queste ultime mi hanno ancor più profondamente convinta della bellezza del luogo in cui viviamo, e influito sulla mia scelta di questa città come posto ideale per crescere i miei figli. Amo profondamente Senigallia e per questo vorrei dare il mio contributo per renderla migliore in vari aspetti che mi stanno a cuore.Sono un Operatrice Socio-Sanitaria dal 2003 e ho svolto da allora il mio ruolo in diversi ambiti; da quello delle residenze per anziani, come case di riposo ed RSA, a quello prettamente ospedaliero in varie Unità Operative, conoscendone quindi qualità, carenze, potenzialità e risorse.Chi mi conosce sa che ho sempre lavorato con impegno e serietà, relazionandomi con le persone che ho assistito con il massimo rispetto e dedizione, ricordandomi sempre che la delicatezza e l’ascolto sono alla base dell’assistenza di chi si trova in situazioni di necessità, e interagendo con le varie professionalità che ho incontrato lavorando in equipe, dove è essenziale la collaborazione e la disponibilità al miglioramento.La vita ha avuto modo di mettermi a confronto con la fragilità del nostro essere, quando 6 anni fa mi hanno diagnosticato una patologia ancora poco conosciuta, soprattutto per quanto riguarda l’eziologia e la cura; ho avuto modo così di sperimentare alcune mie qualità come la tenacia e il coraggio, che mi sono servite per raggiungere obiettivi insperati, e la capacità di rimettendomi in gioco sempre, perché sono convinta che ogni trasformazione deve partire in primis da noi stessi, per diventarne poi portatori in realtà più ampie, a beneficio di chi ci sta intorno.E’ per il seguente ideale che ho accettato la proposta di candidatura offertami nella lista civica Vivi Senigallia: per la possibilità di portare energia nuova e positiva nella città che amo.Ognuno di noi è parte integrante dell’intero sistema e per fare cose grandi bisogna partire da quelle piccole.

Amministrative: Caterina Braca si candida con Vivi Senigallia

20 agosto 2020

Sono Caterina Braca, ho 33 anni, nata in Abruzzo ma cresciuta a Senigallia. Dopo 14 anni vissuti in Piemonte per motivi di lavoro, ho deciso di tornare in questa città, spinta da un forte senso di appartenenza e di affetto verso questo luogo che mi ha sempre accolta calorosamente. Appassionata di sport, lavoro nel mondo del turismo e da sempre sono a contatto col pubblico. Mi piace confrontarmi con le persone e regalare sempre un sorriso. Ho abbracciato con grande entusiasmo la possibilità di entrare a fare parte di un gruppo giovane e vitale come “Vivi Senigallia”, perché sento il dovere morale di fare tesoro delle competenze maturate in questi anni, mettendole a disposizione con grande impegno, passione e dedizione al servizio della città.

CANDIDATI VIVI SENIGALLIA

19 agosto 2020

Amministrative: Isabella Toschi si cadida con la lista civica Vivi Senigallia

18 agosto 2020
Sono Isabella Toschi, nata ad Arcevia, ma da decenni residente a Senigallia. Ho 62 anni e dal giorno 1 luglio sono in pensione dopo aver operato per 42 anni, con la qualifica di Collaboratore Amministrativo, presso il Distretto Sanitario di Senigallia.
Sono stata orgogliosa del mio lavoro e ho cercato sempre di collaborare con tutti, persuasa che ognuno debba darsi da fare nel suo piccolo nell’interesse della comunità.
Quando mi hanno proposto di intraprendere questa emozionante esperienza, sono rimasta lusingata e ho accettato, ricordando anche quell’atmosfera che respiravo da piccola e da adolescente quando mio padre lottava, soffriva e operava per fare trionfare quegli ideali di libertà, di uguaglianza, di giustizia e di bene, anche rivestendo la carica di segretario di un partito politico.
Quasi ripensando all’idea di Giambattista Vico dei corsi e ricorsi storici, sentendomi emotivamente coinvolta nel programma di Vivi Senigallia e di tutta la coalizione di centro sinistra, mi impegnerò nell’interesse di tutti e non solo di quelli che mi sosterranno, sempre appoggiando il gruppo e la coalizione a cui appartengo, perché come disse Enrico Berlinguer: “Ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno”.
#avantisoloinsieme

Sono Isabella Toschi, nata ad Arcevia, ma da decenni residente a Senigallia. Ho 62 anni e dal giorno 1 luglio sono in pensione dopo aver operato per 42 anni, con la qualifica di Collaboratore Amministrativo, presso il Distretto Sanitario di Senigallia.Sono stata orgogliosa del mio lavoro e ho cercato sempre di collaborare con tutti, persuasa che ognuno debba darsi da fare nel suo piccolo nell’interesse della comunità.Quando mi hanno proposto di intraprendere questa emozionante esperienza, sono rimasta lusingata e ho accettato, ricordando anche quell’atmosfera che respiravo da piccola e da adolescente quando mio padre lottava, soffriva e operava per fare trionfare quegli ideali di libertà, di uguaglianza, di giustizia e di bene, anche rivestendo la carica di segretario di un partito politico.Quasi ripensando all’idea di Giambattista Vico dei corsi e ricorsi storici, sentendomi emotivamente coinvolta nel programma di Vivi Senigallia e di tutta la coalizione di centro sinistra, mi impegnerò nell’interesse di tutti e non solo di quelli che mi sosterranno, sempre appoggiando il gruppo e la coalizione a cui appartengo, perché come disse Enrico Berlinguer: “Ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno”.

#avantisoloinsieme