Vivi Senigallia aperta a chi vuole impegnarsi concretamente per la città

La lista civica Vivi Senigallia è nata dalla volontà di un gruppo di cittadini che nel 2010 decise di presentarsi alle elezioni amministrative animati da un interesse autentico e appassionato per la città. La sua è stata una proposta politicamente credibile se oltre l’8% dell’elettorato le ha dato tanto da mandare in Amministrazione 3 consiglieri comunali ed un assessore anche con la carica di vicesindaco.

In questi anni i rappresentanti di Vivi Senigallia hanno lavorato dentro le istituzioni (Giunta, Consiglio Comunale e Commissioni) in maniera concreta, efficace, impegnata, senza clamori o inutili diatribe politiche, tutti concentrati sulla realizzazione del programma della coalizione maggioritaria che ha vinto le elezioni. Un modo di lavorare che ha contribuito ad affrontare momenti difficili e a fare scelte importanti promuovendo un progetto di città che oggi tutti ci invidiano dentro e fuori Senigallia, a livello Regionale e nazionale.

Per questo vogliamo essere aperti a tutti coloro che, non riconoscendosi in una precisa forza politica nazionale, voglia, comunque, mettere a disposizione della propria comunità impegno e competenze su un percorso condiviso. Rispetto e riconoscimento del ruolo insostituibile delle forze politiche, ma anche opportunità di allargare la partecipazione a chi non desidera etichette partitiche o in certe forze politiche non si riconosce più. D’altra parte in questi anni il panorama politico italiano ha subìto tanti e così profondi cambiamenti, scomposizioni e ricomposizioni secondo logiche non sempre encomiabili, per cui non è infrequente il caso, ai diversi livelli (locale, regionale, nazionale) , di chi vuole continuare ad interessarsi della “cosa pubblica” ma ha necessità di individuare nuove forme.

Ecco, la lista civica “Vivi Senigallia” è una modalità apartitica ma ormai consolidata a livello locale e in grado di aprirsi con credibilità a tutti coloro che vogliono mettersi a disposizione per continuare un progetto di città che ha dato risultati notevoli.

Enrico Rimini, persona autonoma nel valutare situazioni e contesti politico amministrativi, da tempo e più volte aveva manifestato disagio verso le scelte politiche, a livello locale, del suo partito di riferimento transitando al gruppo misto del Consiglio Comunale: con molta lealtà e trasparenza l’ha sempre detto ed ha agito di conseguenza; oggi, nella prospettiva di poter dare ancora il proprio contributo alla vita amministrativa cittadina, ha valutato di poterlo fare in una lista civica che in questi anni si è caratterizzata per serietà, competenze ed impegno. Il tutto con coerenza, con stile rispettoso delle scelte altrui, con un tono pacato; a questo stile civile ed educato si è risposto con le espressioni di “ traditore..squallore….assenza di dignità…..” .

Questo è il rispetto democratico, questa la reazione, da parte di alcune forze politiche, quelle dell’insulto quotidiano e dell’offesa continua, che competono per il governo della città. Noi crediamo che la città non voglia proprio denigratori di mestiere, ma piuttosto amministratori seri, rispettosi, educati e dai modi civili – anche in politica, sì anche in politica. Noi di “Vivi Senigallia” abbiamo agito sempre così in questi anni : se qualcuno, che vuole continuare il proprio impegno con cuore e spirito di servizio per la città, si aggiunge a noi, alla nostra lista civica, forse ha visto proprio giusto.

Archiviato in Notizie | Commenti (0)

Lascia un commento