Vivi Senigallia » Blog Archive » Il voto al M5S è sintomo di un disagio ma non tutti i partiti hanno fallito

Il voto al M5S è sintomo di un disagio ma non tutti i partiti hanno fallito

Vivi SenigalliaI calcoli del consigliere del PPE-PdL (oramai non si capisce più di che partito fa parte, o a nome di chi parla) sono esatti, rispetto alla tornata del 24-25 febbraio. Egli ha però omesso il piccolo particolare relativo all’8,31% preso da Vivi Senigallia nelle elezioni comunali del 2010 e risultato decisivo per l’elezione del Sindaco Mangialardi alla guida del Comune di Senigallia.
Eleggendo 3 consiglieri comunali e il vice-sindaco, siamo la prova concreta che la società civile può perfettamente integrarsi in una coalizione di centro-sinistra.

Il voto al M5S è sintomo di un disagio diffuso relativo a tanti anni di cattiva politica: non si può e non si deve pensare, però, che tutti i partiti abbiano fallito. Il PdL ha fallito, questa è l’unica certezza dopo il voto di ieri.

Pensi a questo, il consigliere Cicconi Massi, e guardi prima in casa propria piuttosto che sviscerare giudizi superficiali sulle forze politiche e sugli altri partiti.

Archiviato in Notizie | Commenti (0)

Lascia un commento