Vivi Senigallia » Blog Archive » L’esito del Consiglio Comunale di Senigallia di mercoledì 27 ottobre

L’esito del Consiglio Comunale di Senigallia di mercoledì 27 ottobre

Vivi Senigallia

Nel pomeriggio di mercoledì 27 ottobre, si è riunito il Consiglio Comunale di Senigallia. In apertura, come di consueto, spazio riservato alla presentazione di interrogazioni e interpellanze, che sono state proposte dai Consiglieri Pazzani, Mancini, Cicconi Massi, Rebecchini e Sardella.

Sono seguite alcune comunicazioni del Sindaco, che in questa occasione ha informato il Consiglio dell’avvenuta nomina di due suoi consiglieri delegati. Il primo di questi è Dario Romano, che ha ricevuto l’incarico di svolgere l’attività istruttoria e di studio per elaborare progetti di intervento in materia di politiche per l’Unione Europea, con particolare riferimento alla partecipazione a bandi di concorso per accedere a finanziamenti europei e all’attivazione di uno Sportello Europa per fornire tutte le informazioni sugli scambi giovanili e sulle opportunità formative all’estero. Il secondo è Massimiliano Giacchella, Consigliere delegato a svolgere attività istruttoria e studio, ad elaborare proposte e progetti nell’interesse dell’Amministrazione in materia di lavoro nel territorio comunale, con particolare riferimento al tema dell’occupazione giovanile.

L’approvazione dei verbali delle sedute precedenti è avvenuta all’unanimità dei 21 consiglieri presenti in Aula. Si è quindi passati alla modifica al regolamento per la concessione ad associazioni senza scopo di lucro di beni immobili per il conseguimento dei propri scopi statutari. La pratica è stata presentata dall’Assessore alle risorse patrimoniali, Francesca Michela Paci. Un emendamento presentato dal Consigliere Sardella (PD), contenente una serie di piccole variazioni tecniche alla proposta, è stato approvato a larga maggioranza con 20 voti favorevoli (maggioranza + Consigliere Marcellini) a fronte di 5 astenuti (PDL, Lega e Partecipazione). Con identica votazione è stata subito dopo approvata anche la pratica così emendata.

Il Consigliere Mancini ha a questo punto presentato una mozione per il censimento dei manufatti contenenti amianto presenti nel territorio del Comune di Senigallia. Un accordo intervenuto durante una breve sospensione dei lavori con la maggioranza ha indotto lo stesso Consigliere Mancini ad apportare una modificare alla mozione, che è stata così approvata all’unanimità dai 23 consiglieri presenti. L’introduzione apportata, oltre a spostare da 6 a 12 mesi il termine entro cui promuovere gli atti richiesti nel documento, prevede anche la ricerca di un’intesa con gli altri enti competenti, e in primo luogo con la Regione Marche, affinché prevedano l’apertura di appositi capitoli di bilancio. Si è poi discussa un’altra proposta presentata dal Gruppo Partecipazione riguardo all’istituzione di un Osservatorio per la Sanità. Nel corso della discussione è stato proposto anche un emendamento da parte dello stesso gruppo proponente sulla composizione di tale organismo. Sia l’emendamento che l’intera proposta sono però stati respinti al termine del dibattito dall’Aula, che ha fatto registrare per entrambe le votazioni 5 favorevoli (Partecipazione, PDL e Lega), 16 contrari (maggioranza) e 1 astenuto (il Consigliere Quagliarini).

A tarda ora l’Assessore alle Risorse patrimoniali, Francesca Michela Paci, ha infine presentato l’ultimo argomento all’ordine del giorno, consistente nella permuta con privati di aree del comparto 1-2 di Borgo Bicchia. La delibera è stata approvata all’unanimità dai 17 consiglieri presenti in Aula.

Archiviato in Notizie | Commenti (0)

Lascia un commento