Amministrative 2020: Lorenzo Beccaceci rinnova la sua candidatura con Vivi Senigallia

Mi chiamo Lorenzo Beccaceci, ho 36 anni, sono nato e vivo a Senigallia. Sono laureato in Scienze della Comunicazione e da diversi anni lavoro in un’azienda della mia città specializzata in cosmetica nella quale mi occupo di gestione del personale e coordinamento della produzione.
Cinque anni fa sono stato eletto consigliere comunale e nel corso del mandato ho cercato di portare il mio contributo tramite nuove idee e nuovi spunti per migliorare e far crescere la nostra comunità. Si è trattato di un impegno che ho cercato di assolvere con costanza e diligenza dedicandomi, in particolare, ai giovani con la consapevolezza che essi rappresentano il futuro della comunità e che investire su di essi vuol dire concorrere a costruire una città migliore e con un grande avvenire.
Ho deciso di ricandidarmi per poter continuare il lavoro avviato che mi ha consentito, in questi cinque anni di impegno amministrativo locale, di incontrare molti cittadini, di confrontarmi con associazioni e rappresentanze locali, con l’intento di trovare, insieme, le possibili soluzioni alle necessità rappresentate.
La conoscenza della città e le competenze acquisite in questi anni di impegno amministrativo possono rappresentare una risorsa soprattutto nelle questioni che riguardano le nuove generazioni, quei giovani che rappresentano la continuità e nello stesso tempo il futuro di Senigallia.
Sport, scuola, lavoro, innovazione, tempo libero, sono e saranno i temi al centro del mio impegno e che costituiscono occasione di crescita per tutta la città.
In questo contesto, ho deciso di mettermi di nuovo a disposizione della comunità candidandomi, come cinque anni fa, nella lista Vivi Senigallia che sostiene il candidato Sindaco Fabrizio Volpini. Una lista composta da donne e uomini che provengono dalla società civile e che si propone di interpretare le aspettative e i bisogni della comunità mettendo in campo le soluzioni più adeguate.
Voler bene alla propria città e adoperarsi per la propria comunità, è l’impegno che deve animare ciascuno di noi ed è ciò che ho cercato di fare negli ultimi cinque anni e che, se vorrete, continuerò a fare.

Mi chiamo Lorenzo Beccaceci, ho 36 anni, sono nato e vivo a Senigallia. Sono laureato in Scienze della Comunicazione e da diversi anni lavoro in un’azienda della mia città specializzata in cosmetica nella quale mi occupo di gestione del personale e coordinamento della produzione.
Cinque anni fa sono stato eletto consigliere comunale e nel corso del mandato ho cercato di portare il mio contributo tramite nuove idee e nuovi spunti per migliorare e far crescere la nostra comunità. Si è trattato di un impegno che ho cercato di assolvere con costanza e diligenza dedicandomi, in particolare, ai giovani con la consapevolezza che essi rappresentano il futuro della comunità e che investire su di essi vuol dire concorrere a costruire una città migliore e con un grande avvenire.
Ho deciso di ricandidarmi per poter continuare il lavoro avviato che mi ha consentito, in questi cinque anni di impegno amministrativo locale, di incontrare molti cittadini, di confrontarmi con associazioni e rappresentanze locali, con l’intento di trovare, insieme, le possibili soluzioni alle necessità rappresentate. La conoscenza della città e le competenze acquisite in questi anni di impegno amministrativo possono rappresentare una risorsa soprattutto nelle questioni che riguardano le nuove generazioni, quei giovani che rappresentano la continuità e nello stesso tempo il futuro di Senigallia. Sport, scuola, lavoro, innovazione, tempo libero, sono e saranno i temi al centro del mio impegno e che costituiscono occasione di crescita per tutta la città.
In questo contesto, ho deciso di mettermi di nuovo a disposizione della comunità candidandomi, come cinque anni fa, nella lista Vivi Senigallia che sostiene il candidato Sindaco Fabrizio Volpini. Una lista composta da donne e uomini che provengono dalla società civile e che si propone di interpretare le aspettative e i bisogni della comunità mettendo in campo le soluzioni più adeguate.Voler bene alla propria città e adoperarsi per la propria comunità, è l’impegno che deve animare ciascuno di noi ed è ciò che ho cercato di fare negli ultimi cinque anni e che, se vorrete, continuerò a fare.

Lascia un Commento