Amministrative: Isabella Toschi si cadida con la lista civica Vivi Senigallia

Sono Isabella Toschi, nata ad Arcevia, ma da decenni residente a Senigallia. Ho 62 anni e dal giorno 1 luglio sono in pensione dopo aver operato per 42 anni, con la qualifica di Collaboratore Amministrativo, presso il Distretto Sanitario di Senigallia.
Sono stata orgogliosa del mio lavoro e ho cercato sempre di collaborare con tutti, persuasa che ognuno debba darsi da fare nel suo piccolo nell’interesse della comunità.
Quando mi hanno proposto di intraprendere questa emozionante esperienza, sono rimasta lusingata e ho accettato, ricordando anche quell’atmosfera che respiravo da piccola e da adolescente quando mio padre lottava, soffriva e operava per fare trionfare quegli ideali di libertà, di uguaglianza, di giustizia e di bene, anche rivestendo la carica di segretario di un partito politico.
Quasi ripensando all’idea di Giambattista Vico dei corsi e ricorsi storici, sentendomi emotivamente coinvolta nel programma di Vivi Senigallia e di tutta la coalizione di centro sinistra, mi impegnerò nell’interesse di tutti e non solo di quelli che mi sosterranno, sempre appoggiando il gruppo e la coalizione a cui appartengo, perché come disse Enrico Berlinguer: “Ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno”.
#avantisoloinsieme

Sono Isabella Toschi, nata ad Arcevia, ma da decenni residente a Senigallia. Ho 62 anni e dal giorno 1 luglio sono in pensione dopo aver operato per 42 anni, con la qualifica di Collaboratore Amministrativo, presso il Distretto Sanitario di Senigallia.Sono stata orgogliosa del mio lavoro e ho cercato sempre di collaborare con tutti, persuasa che ognuno debba darsi da fare nel suo piccolo nell’interesse della comunità.Quando mi hanno proposto di intraprendere questa emozionante esperienza, sono rimasta lusingata e ho accettato, ricordando anche quell’atmosfera che respiravo da piccola e da adolescente quando mio padre lottava, soffriva e operava per fare trionfare quegli ideali di libertà, di uguaglianza, di giustizia e di bene, anche rivestendo la carica di segretario di un partito politico.Quasi ripensando all’idea di Giambattista Vico dei corsi e ricorsi storici, sentendomi emotivamente coinvolta nel programma di Vivi Senigallia e di tutta la coalizione di centro sinistra, mi impegnerò nell’interesse di tutti e non solo di quelli che mi sosterranno, sempre appoggiando il gruppo e la coalizione a cui appartengo, perché come disse Enrico Berlinguer: “Ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno”.

#avantisoloinsieme

Lascia un Commento